abbinare il divano alle poltrone

Abbinare il divano alle poltrone, ecco come ottenere un salotto armonioso

 

Divano e poltrona possono tranquillamente far parte dello stesso salotto, il trucco per abbinarli sta nella giusta dose di creatività e buongusto.

Ci sono però alcune regole da tenere sempre in mente, prima fra tutte: il divano è il vero protagonista del salotto, qualunque complemento d’arredo che distolga l’attenzione da esso finisce irrimediabilmente per creare confusione e compromettere l’armonia della stanza.

Vi sono poi regole che riguardano i colori e gli spazi, ma le vedremo in seguito.

Cominciamo?

 

Abbinare il divano alle poltrone: i diversi modelli

Quando si parla di divani e poltrone, si può andare sul sicuro e cercare elementi di arredo della stessa linea, oppure sperimentare mischiando generi e stili.

Ovviamente è difficile ottenere risultati armoniosi inserendo all’interno della stessa stanza o casa) elementi di stile classico e moderno, così come è difficile mischiare tessuti e pelle.

La regola vuole che si mantenga un certo ordine, per quanto riguarda stili e tessuti, e che si concentri il nostro desiderio di sperimentare sulla poltrona, mentre il divano dovrà avere un aspetto più ordinato e “severo”.

Per quanto questa regola non è del tutto incorretta, il rischio è quello di incorrere in diversi errori, primo fra tutti, quello di spostare completamente l’attenzione dal divano, andando così a rompere gli equilibri della stanza. Ricordiamoci sempre che sarà il divano a occupare il centro della stanza e sarà sempre lui che “accoglierà” i nostri ospiti appena entrati in casa.

Cercate sempre di mantenere tra loro il giusto rapporto, abbinate poltrone dalla forma geometrica a divani moderni, tessuti floreali a divani classici, e cercate sempre di mantenere tar loro il giusto abbinamento di altezza.

 

Abbinare il divano alle poltrone: l’effetto teatrale

La più semplice, ma sempre di sicuro effetto, disposizione di divano e poltrone è quella simmetrica. Un divano situato alla giusta distanza di due poltrone, con queste posizionate leggermente ruotate in avanti, assicura un effetto teatrale che mantiene l’attenzione sul “re della casa”, ma permette anche alle poltrone di brillare.

Essendo tutta l’attenzione rivolta verso il divano, sarà possibile sperimentare con le cromie e i tessuti senza che l’armonia del salotto ne risenti particolarmente.

Per quanto riguardi gli spazi, fate in modo di non lasciare più di un passo tra i vari elementi o rischierete di disperdere troppo l’ambiente.

 

Abbinare il divano alle poltrone: la disposizione asimmetrica

Più difficile la disposizione asimmetrica. In questo caso si corre il rischio di decentrare l’attenzione dal centro della stanza creando effetti poco armoniosi.

In questo caso, il nostro consiglio è quello di scegliere divani e poltrone all’interno della stessa linea, magari cambiando soltanto il tessuto esterno e giocare così con i contrasti, ma se questo non fosse possibile, è bene mantenere uno stile il più possibile simile tra i due elementi di arredo, dando così continuità allo spazio.

redazione

About redazione

No Comments

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

DOVE SIAMO

Str. Selva Grossa, 10/12
61010 Tavullia (PU)
Italia

recapiti

Tel. +39 0721 201070
Fax +39 0721 202525
info@pandolfidivaniepoltrone.it

Pandolfi Divani e Poltrone srl | Reg.Imp./P.IVA 01252590417 | REA 118650 | Cap.Soc. € 69.700,00 i.v. | Privacy Policy

Made with ♥ by web terenziconcept